Breaking News

“MALÈSSERE”, I MUTONIA PARLANO DEL LORO NUOVO SINGOLO

Dopo “Tutta Fortuna”, “Baby”, “Malèssere” è il nuovo singolo che anticipa l’uscita del primo album in italiano dei Mutonia disponibile sulle piattaforme digitali e in rotazione radiofonica dal 7 luglio 2023

Chitarra, basso e batteria sostengono una voce graffiante per un “Fuckin’ Rock” puro, asciutto e una vocazione naturalmente internazionale. Questi sono i MUTONIA. Nel 2021 infiammato palco e tavolo di XFactor gareggiando nel team Agnelli con “Rebel”. Sono stati l’immagine della playlist Rock Italia di Spotify. Hanno effettuato un tour nei club e festival italiani nel 2022 con il loro “Fuckin’ Tour”. Nel 2023 la band rilascerà il primo disco in italiano: “MALÈSSERE”.

“MALÈSSERE” è un brano che tratta la tematica del “mal di vivere” spiegando che non solamente noi viviamo con noi stessi ma che conviviamo anche con i nostri mali che tra le varie situazioni, si prendono cura di noi. Il pezzo parla di uno stato d’animo, di quanto a volte non vorremmo saperne e neanche parlarne; l’insieme di emozioni e sensazioni che spesso ci porta al limite ma che comunque sono benzina per il nostro corpo. Ma ecco il resto da loro raccontato nella breve intervista che segue

Ciao! Che messaggio volete comunicare con il nuovo singolo?

Che si può convivere con il proprio male, sfruttandolo anche a proprio piacimento, per stare bene e per far star bene.

Da cosa prendete ispirazione per le vostre produzioni?

Siamo sempre alla ricerca di novità da apportare nel nostro sound e nel nostro modo di scrivere. Non abbiamo veri e proprie fonti d’ispirazione se non la voglia di continuare a non annoiarci con la nostra musica (che è una grande cosa).

Facciamo un salto indietro nel tempo, quando e come è nata la vostra passione per la musica?

Tutti abbiamo iniziato da piccoli, ascoltando musica tramite i genitori, la televisione, siamo la generazione di Mtv, no?

Quali sono i sogni che avete nel cassetto?

Semplicemente vivere di musica.

Quali artisti hanno influenzato e accompagnato la vostra crescita?

Tanti, vari, ognuno di loro ci ha lasciato qualcosa a livello di sound o ideologia.

Progetti per il 2023?

Continuare a spaccare palchi, rilasciare il nuovo disco ad Ottobre e tornare in sala a scrivere.



Check Also

IL MICROFONO D’ORO PREMIA ALMA MANERA E ALESSANDRO SCARNECCHIA

Nella XIV Edizione del Microfono d’Oro, premiati in Campidoglio per Rai Isoradio e Terza Pagina …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *