Breaking News

RICHARD WRIGHT, REMIXATO DA STEVEN WILSON IL PRIMO ALBUM DA SOLISTA DELL’EX PINK FLOYD SCOMPARSO NEL 2008

Arriva in in occasione dell’ottantesimo anniversario della nascita dell’ex co fondatore e tastierista dei Pink Floyd una speciale ristampa remixata da Steven Wilson di “Wet Dream”, pubblicato nel 1978

La nuova versione di Wet Dream di Richard Wright sarà disponibile a partire dal 28 luglio (già disponibile dal 29 settembre il vinile e il Blu-Ray)

In una speciale versione marmorizzata blu trasparente. “Wet Dreams” arriverà anche in CD e Blu-Ray con un remix Dolby Atmos 5.1 realizzato da Steven Wilson.

Un album di rara bellezza caratterizzato da spiccata vena poetica e intuizioni compositive in cui emerge gran parte del lavoro e del potenziale creativo del musicista inglese che proprio oggi avrebbe compiuto 80 anni. Melodie raffinate, lente e penetranti per un inconfondibile marchio di fabbrica, quello che ha reso celebre il sound onirico dei Pink Floyd e che ritroviamo in gran parte della loro discografia antecedente agli ultimi capitoli, quelli caratterizzati dall’egemonia di Roger Waters, da “Animals” del 1977 a “The Wall” del 1979 prima che Richard Wrigth abbandonasse la band per poi tornare per gli atti finali post Waters.

La cover originale

Stampato il 22 settembre nel 1978, il disco è stato stampato in vinile per la prima volta dalla release originale e sarà disponibile anche in altri formati, con un artwork inedito realizzato appositamente per questa versione

Steven Wilson

Il leader dei Porcupine Tree Steven Wilson ha lavorato personalmente del nuovo mix includendo passaggi di musica extra editati dai nastri originali.

Novità anche per l’artwork commissionato da Gala e Jamie Wright, figli del tastierista che gestiscono l’eredità del padre. Nella copertina originale l’uomo in costume rosso è mostrato parzialmente a bordo di una piscina, nella versione aggiornata è intento a nuotare in mare aperto tra le acque blu che riprendono il colore del vinile mentre, aprendo la custodia, si vede una barca distante

nuovo artwork

La foto è stata scattata da Costas Spathis, un fotografo che vive e lavora in Grecia, dove è stato scritto l’album . Il progetto grafico è di Carl Glover. L’artwork originale che è stato disegnato da Storm Thorgerson e fotografato da Aubrey Powell per Hipgnosis è presente nel libretto in vinile.

Check Also

GRAN FINALE CON LOREDANA BERTÈ A “UNA VOCE PER SAN MARINO”

Loredana Bertè parteciperà alla finale di “Una Voce per San Marino”, il festival che premia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *