Breaking News

ANZIO’S SUMMER JAZZ TIME SALUTA IL PUBBLICO CON IL CONCERTO DI FRANCESCO BRUNO

In versione trio il chitarrista e compositore Francesco Bruno presenterà il suo nuovo progetto Zàkynthos a chiusura dei quattro giorni di festival nel suggestivo cortile esterno di Villa Corsini Sarsina, dove la musica ha incontrato poesia e danza

Accompagnato da Andrea Colella al contrabbasso e Marco Rovinelli alla batteria Francesco Bruno torna questa sera alle ore 21,45 sul palco di Villa Corsini Sarsina a proporre il suo inconfondibile e raffinato jazz fatto di tradizione, profondi respiri mediterranei e pennellate di cultura etnica. Come nei tre concerti precedenti (Maurizio Giammarco 4tet il 27, Sticky Bones il 28 e Germano Mazzocchetti Ensemble il 29 luglio) anche quello di questa sera sarà preceduto a partire dalle ore 20,00 dalla mostra fotografica “L’Uomo Dei Fiori” dedicata al dottor Edward Bach, celebre scopritore degli omonimi Fiori di Bach, a cura di Valeria Ballarati, proseguendo con “Improvvisando”, a cura di Leonardo Leonardi e Silvana Maltese con Simona Crivellone, tra danza e pittura, in omaggio alla ricorrenza per i 161 anni dalla nascita di Gustav Klimt. Poi ancora il teatro con la Compagnia Teatrale del Borgo che proporrà “Donne all’Opera” in quattro monologhi ironici interpretati da Martina Siraco, Serena De Francesco, Francesca De Francesco e Loredana Braccioforte e introdotti da Sandro Vaggi. Infine la poesia con IAGO (Roberto Sannino) con il suo spettacolo “Poesia Intemporanea” basato sulla composizione di versi e pensieri in presa diretta, ispirato dai suggerimenti degli spettatori.

A partire dalle 21.45 il concerto di chiusura di Francesco Bruno che ha curato anche la direzione artistica del Festival. Il musicista ha – nel corso della sua carriera iniziata negli anni ottanta – saputo marchiare a fuoco un linguaggio musicale riconoscibile e moderno in cui oltre al jazz confluiscono passionali contaminazioni assorbite dal bacino del Mediterraneo viaggio dopo viaggio, rafforzando un’identità di espressione propria e di popoli interi. Protagonista in molti dei più prestigiosi festival internazionali Francesco Bruno presenterà il suo ultimo disco intitolato “Zàkynthos”, un omaggio all’isola greca di Zante, terrà già ispiratrice dei celebri versi del Foscolo, in cui i sapori più ancestrali incontrano la tradizione Latio Americana spingendosi, attraverso la forza dell’immaginario e della percezione sonora oltre ogni confine geografico e culturale.

Check Also

NOIA PER MAHMOOD, SUPERATO IN RADIO DA ANGELINA MANGO

Effetto Sanremo nella classifica EarOne airplay radio: i primi sette posti sono occupati da brani …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *