Breaking News

TANZ AKADEMIE, FUORI IL NUOVO SINGOLO

Da venerdì 29 marzo 2024 sarà in rotazione radiofonica “The Ghost” (Overdub Recordings), il nuovo singolo dei Tanz Akademie, già disponibile sulle piattaforme digitali dal 26 marzo

Photo by Eunice Provida

“The Ghost” è il secondo singolo della band alternative rock estratto dall’album di debutto “Hullabaloo”, di prossima uscita. Il concept della canzone ruota attorno al turbamento psicologico, all’ansia e anche alla depressione o ad altri disturbi mentali. Il fantasma presente nella casa è ovunque, produce rumori e si fa sentire, anche se non è visibile: suona il pianoforte nel corridoio, si nasconde negli angoli delle stanze e impedisce di uscire di casa, isolandoti dagli amici. Nonostante tutto ciò, in qualche modo fa parte di te e lo consideri un amico.

La musica è caratterizzata da sonorità noise e punk, ma anche piena di suggestioni bandistiche, marcette e fischi. Questo contrasto crea un’atmosfera inquietante e fiabesca, che oscilla tra l’angoscia e la liberazione. Le chitarre elettriche contribuiscono a creare immagini barocche che vengono poi distrutte.

Spiega la band a proposito del brano: “The Ghost è un brano al quale siamo particolarmente affezionati, tematicamente o anche solo perché è particolarmente divertente da suonare. La usiamo spesso e volentieri come chiusura dei live, è una canzone partecipata, caotica e vibrante. Stimola la nostra immaginazione ed ha sempre avuto un’ottima risposta da parte del pubblico”.

Il videoclip di “The Ghost” riprende le tematiche della canzone sviluppandole in una storyline coesa. L’ansia, la depressione e i disturbi della psiche sono personificati da tre creature: un fantasma, un Uomo-Lepre e una Donna-Cerbiatto. Inizialmente, il protagonista sembra vivere da solo in una tenuta o un castello. Con lo sviluppo della narrazione, queste creature iniziano ad entrare nella sua vita, dapprima come ospiti indesiderati che si stabiliscono a casa sua, per poi diventare amici e compagni di gioco che lo compatiscono e si prendono cura di lui. Il finale è evidentemente aperto, le presenze permangono, e non è chiaro se il protagonista le accetti positivamente e con gioia o se vi si arrenda passivamente. Tuttavia, il clima generale è conviviale.

Check Also

CON LA GUERRA NEGLI OCCHI E LA PACE NEL CUORE IL REQUIEM DI ROSSELLA SENO

Con l’editing di Mauro Conciatori dal recente album “La figlia di Dio” la “cantattrice” veneziana …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *