Breaking News
Home / Attualità / CINA A ZERO MORTI, IL DRAMMA SI CONSOLIDA NEGLI USA

CINA A ZERO MORTI, IL DRAMMA SI CONSOLIDA NEGLI USA

Trand positivo anche per la Corea del Sud, ora la cronaca accende i riflettori in Giappone

il Premier giapponese Shinzo Abe

di Davide Iannuzzi

La Cina a testa alta secondo gli aggiornamenti della Commissione sanitaria nazionele (Nhc), con la registrazione lunedì 6 aprile di soli 32 nuovi casi di contagio e zero casi di decessi da quando è imperversata la pandemia da Covid-19. Sono 47 i nuovi casi di infezioni in Corea del Sud, che attestandosi sulla stessa cifra di domenica si tiene sotto quota cinquanta pe due giorni consecutivi. Drammatica invece la situazione negli Usa dove si sono registrati 1150 decessi nelle ultime 24 ore facendo salire il totale a oltre diecimila.

Crescono i contagi in Giappone che si avvia a dichiarare lo “stato di emergenza” con probabile immediata esecuzione. Il Japan Times riporta che l’emergenza dovrebbe durare sei mesi e riguardare principalmente le prefetture di Tokyo, Chiba, Saitama, Kanagawa, Osaka e Hyogo. I tempi sarebbero dunque maturi proprio secondo la legge varata a marzo, che prevede la dichiarazione dello stato di emergenza nel momento in cui l’epidemia rappresenti un “grave pericolo” in virtù della diffusione rapida e delle pesanti ricadute sull’economia. Per il premier Shinzo Abe finisce il tempo dell’attesa.

Check Also

USA, CONTAGI DA REDORD CON OLTRE 40 MILA CASI IN UN GIORNO

Continua a salire la curva degli infetti che fa registrare un totale di oltre 125 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *