Breaking News
Home / Rassegne e Festival / CORONAVIRUS, YOUTUBE RINUNCIA ALL’ALTA DEFINIZIONE IN UE

CORONAVIRUS, YOUTUBE RINUNCIA ALL’ALTA DEFINIZIONE IN UE

Momentanea riduzione del traffico dati. Ora l’attenzione per il web è altrove

Temporaneo stop dell’alta definizione dello streaming per YouTube al fine di alleggerire il carico dei dati in transito attraverso le reti internet. Si abbassa la qualità al livello standard, in conformità delle misure richieste da Bruxelles e già adottate da Netflix, per far fronte ai picchi che si sono registrati dall’inizio della pandemia. La decisione solidale da parte del social per la diffusione dei video è stata accolta con favore dal commissario Ue per il digitale Thierry Breton che ha elogiato i ceo di Google e YouTube Sundar Pichai e Susan Wojcicki per la sensibilità espressa a favore dell’emergenza mediatica ad alta priorità.

Da quando il problema coronavirus ha assunto la massima centralità mediatica YouTube avrebbe registrato solo alcuni picchi di utenza. Un portavoce di Google ha espresso lo spirito collaborativo che pervade l’intera azienda. “Ci impegniamo a trasferire temporaneamente tutto il traffico sulle reti europee alla definizione standard in modo predefinito e continueremo a lavorare con i governi degli Stati membri e gli operatori di rete per ridurre al minimo lo stress sul sistema, offrendo al contempo una buona esperienza agli utenti”.

Check Also

«MAI PIÙ DISCHI NUOVI? MAI DETTO UNA COSA SIMILE», PAROLA DI ENRICO RUGGERI

Il popolare cantautore smentisce le voci di corridoio ai microfoni di “Lingue a Sonagli” Enrico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *