Breaking News
Home / Attualità / CORONAVIRUS, PER LA RAGGI APERTURA E CHIUSURA NEGOZI COME PRIMA

CORONAVIRUS, PER LA RAGGI APERTURA E CHIUSURA NEGOZI COME PRIMA

Le restrizioni imposte dalla Regione generano assembramenti e rischi maggiori di contagio. La sindaca scrive a Zingaretti

Tornare ai tradizionali orari di apertura e chiusura dei negozi per evitare assembramenti. E’ la richiesta che la sindaca di Roma, Virgia Raggi a girato attraverso una lettera al presidente della Regione Nicola Zingaretti a seguito delle restrizioni imposte agli esercizi commerciali con orario dal lunedì al sabato dalle 8,30 alle 19 e la domenica con anticipo di chiusura alle 15.

Per la sindaca Raggi il recente giro di vite dalla Regione indurrebbe un aumento del rischio di contagio secondo quanto si legge nella stessa lettera: “Pur consapevole delle finalità sottese a tale scelta mi corre l’obbligo di rappresentarle che prevengono numerose segnalazioni concernenti le criticità conseguenti alla chiusura anticipata dei supermercati all’ingresso dei quali si creano assembramenti che il personale non riesce a arginare efficacemente con la conseguenza che deve coinvolgere la polizia locale”.

Check Also

EMERGENZA OSPEDALI, AL VIA IL 100° CONGRESSO SOI

Incentivare la diffusione dei tamponi antigenici rapidi per far tornare i reparti delle strutture ospedaliere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *