Breaking News

ROBBIE WILLIAMS SPECIAL GUEST NEL NUOVO SINGOLO DI MAREVA GALANTER

Une Tahitienne à Paris” è il titolo del brano, tra swing e armonie tropicali con l’eccezionale feat… Robbie Williams

Per la prima volta in Italia arrivano le sonorità evocative e briose della cantante franco-polinesiana Mareva Galanter che, attraverso il brano “Une Tahitienne à Paris” (Mhodì Music Company), raccontano di un viaggio a Parigi e di un incontro casuale con un Gentleman inglese, proveniente da Stoke City (il cantante e showman Robbie Williams).

La presentazione del singolo fa da promo all’arrivo di un nuovo album dai suoni morbidi, evocativi ed eleganti, per certi versi sorprendenti, un po’ nostalgici (ricordano quell’aria romantica e un po’ vintage degli anni ‘60 e ‘70); testi armoniosi e poetici, accenni che colorano l’intero album, spiccandone una connotazione che galleggia tra l’Ancient culture europea e il “Colore” polinesiano. Un connubio tra diverse sonorità, adatto a chi vuole sognare e allontanarsi dalla routine quotidiana. Si contraddistinguono delle venature che spaziano tra lo swing, il pop parigino, le percussioni e gli ukulele tahitiani. Mareva, con la sua musica, vuole evidenziare il forte rapporto tra “le sue due culture”, una tradizione indigena, celebrata ancora una volta con spiccata eleganza e con 11 canzoni e tre intermezzi di “Suoni polinesiani”.

Mareva Galanter, si fa spazio anche nel panorama musicale italiano, dopo aver consolidato la sua presenza internazionale in svariati ambiti artistici: già Miss Tahiti (1998) e Miss Francia (1999), si è anche distinta nell’ambito cinematografico partecipando ad alcune pellicole come “Le Gaous e La Pantera rosa” e “3 Zèros”. A impreziosire un brano dai toni swing con accenni di ukulele tahitiani, dopo il connubio artistico con Primal Scream, si sottolinea la presenza di una Guest Star di fama mondiale come Robbie Williams, nella divertente ed elegante parte di un viaggiatore inglese alle prese con alcuni problemi di orientamento e di lingua.

Un modo per ricordare alla scena metropolitana, dove Mareva Galanter si è ritagliata un posto speciale nei suoi 25 anni di carriera, di non aver mai dimenticato le sue origini e la sua cultura e di volerla promuovere più che mai. Così, l’accostamento tra Parigi e Tahiti, non si limita ed esaltare uno scambio culturale ma fa da ponte tra l’Europa e il Pacifico, avvicinando due mondi geograficamente distanti ma mai così vicini. L’album è stato registrato in parte a Fenua (Tahiti), con percussionisti, strumentisti e coro locali, oltre ad artisti come il cantautore tahitiano Eto, con il quale la cantante ha già firmato un secondo duetto: “Les cocotiers en feu”.

La Mhodì Music Company è un’etichetta siciliana, precisamente di Catania; già da molti anni è impegnata nel lancio di nuovi artisti e nel consolidare nuove sonorità nel panorama musicale italiano, oltre a produrre artisti nazionali, si impegna in licenza, ad avanzare proposte di artisti esteri con sonorità estrose e particolari.

Soprattutto in Italia, la lingua francese già affrontata da alcuni artisti come: Le Kill and the Pain, gli Stange as Angels di Marco Collin (nouvelle vague), La Féline e molti altri, come del resto quella giapponese dei The Game shop (altro esperimento commerciale targato Mhodì), è poco apprezzata a livello musicale a differenza della lingua anglo-americana, più facilmente commerciabile.

Parte da qui l’esigenza di ricavare uno spazio importante nel settore, grazie al lancio di artisti internazionali che si calano perfettamente negli intenti innovativi che Mhodì Music Company vuole trasmettere in un ambito costantemente in evoluzione.

Mareva Galantier, ne è un altro degli esempi più eclatanti. Il singolo in questione (con la presenza del cantante e showman britannico Robbie Williams) è il brano di presentazione dell’album postumo.

Check Also

NOIA PER MAHMOOD, SUPERATO IN RADIO DA ANGELINA MANGO

Effetto Sanremo nella classifica EarOne airplay radio: i primi sette posti sono occupati da brani …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *