Breaking News

ROCK OLTRE LE SOVRASTRUTTURE, LO STILE INCONFONDIBILE DEI THEUNSKIN/INTERVISTA

La band milanese si racconta sulla sia del lancio del loro nuovo singolo “Just Friends”

Just Friends” è il nuovo singolo dei Theunskin, un mid-tempo dal ritmo ballabile nel ricordo di una relazione nata da una amicizia nell’attimo fugace di un ballo. Una scintilla innesca tra i protagonisti una situazione di dipendenza affettiva passionale e travolgente. Il pezzo è stato inciso ai “Twilight Studios” di Senago (Milano) ed è stato composto, eseguito e prodotto dai Theunskin.

In occasione dell’uscita del singolo abbiamo intervistato la band milanese.

Che messaggio volete comunicare con il vostro nuovo singolo “Just Friends”?

Il brano narra di un colpo di fulmine scaturito tra due amici durante un ballo, sfociato poi in passione. Si tratta di un inno alla spensieratezza e all’innamoramento.

Da cosa traete ispirazione per le vostre produzioni?

I brani sono tutti introspettivi, l’ispirazione sono i nostri sentimenti personali, raccontati in modo tale che ognuno possa interpretarli secondo il proprio vissuto.

Facciamo un salto indietro nel tempo, come e quando sono nati i Theunskin?

I THEUNSKIN si formano a Milano nell’anno 2015 come side project di una band Gothic Rock; la sfida è stata quella di spogliarsi del muro sonoro dato dalle chitarre distorte, mantenendo fraseggi intensi ed emozionanti tipici della scena post-punk, dark, new wave internazionale. L’obiettivo iniziale era di portare le idee finalizzate a creare delle atmosfere fruibili esclusivamente in studio ma, il buon feeling avuto col pubblico nelle poche esibizioni live performate tra l’anno 2018 e l’anno 2019, hanno spinto i fondatori del progetto a concentrarsi su questo a tempo pieno trasformando una semplice collaborazione in una band vera e propria. Il completamento della formazione alla voce e alla batteria con elementi stabili hanno permesso la partenza verso un nuovo intenso viaggio musicale.

Perché il nome Theunskin?

Perché per trovare l’amalgama sonora che avevamo in mente abbiamo dovuto spogliarci delle nostre sovrastrutture musicali, è stato un po’ come togliersi la pelle.

Quali sono i vostri progetti per il futuro e/o sogni nel cassetto?

Il progetto più prossimo consiste nell’uscita del nostro secondo album intitolato Behind the Higest Peak, che sarà disponibile su tutte le più importanti piattaforme di streaming a partire dal 9 Dicembre. Il sogno nel cassetto è quello di presentarlo live al numero maggiore di persone possibile.

Prossimi impegni?

3 live:

26/11 – La Stazione della birra – Cernusco Lombardone (LC)

16/12 – Piroka – Toscolano Maderno (BS)

30/12 – Tambourine – Seregno MB

Check Also

CAMILLA DOT RACCONTA IL CORAGGIO DI NON TACERE/INTERVISTA

Dal 12 aprile 2024 sarà disponibile sulle piattaforme di streaming digitale e in rotazione radiofonica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *