Breaking News

CINA, NASCITE IN CADUTA LIBERA

Minimi storici dal 1978, il caro vita la causa fondamentale

In Cina il tasso di natalità è in caduta libera, nonostante gli appelli del regime comunista atti a convincere le coppie a fare più figli e nonostante la pandemia abbia confinato milioni di coppie nelle loro case per mesi. Nel 2021 il rapporto di nascite per 1000 abitanti si attesta a 7,52, una controcifra significativa all’8,52 del 2020. I dati dell’Ufficio Nazionale di Statistica rivelano che si tratta della cifra più bassa del Paese dal 1978, ma anche dalla fondazione della Repubblica popolare cinese da che fu fondata nel 1949. Il totale delle nascite registrato dal Paese è di 10,62. Gli incentivi del governo cinese a fare più figli sembrano avere scarsi effetti. Complice del fenomeno l’aumento del costo della vita, degli alloggi e dell’istruzione.

Check Also

Indipendenza dell’Uzbekistan, 31° anniversario in grande stile

Grande ricevimento al Grand Hotel Parco dei Principi a Roma il 15 settembre, impeccabile organizzazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *