Breaking News
Home / Musica / Il mondo Indie / LE CANZONI GIUSTE, CHE TRIONFO

LE CANZONI GIUSTE, CHE TRIONFO

La band abruzzese vince la finale Abruzzo dell’Arezzo Wave

Le Canzoni Giuste è la band vincitrice delle finali Abruzzo di Arezzo Wave 2021: ha conquistato il titolo di Best Arezzo Wave Band Abruzzo durante la finale che si è svolta presso il Why Not 2.0 a Carsoli (AQ) e rappresenterà la propria regione all’ Arezzo Wave Love Festival.

Un grande traguardo per la band ironico/goliardica che la giuria commenta così: “i ragazzi si sono esibiti con grande padronanza del palco presentando un sound allo stesso tempo granitico e moderno, con incursioni elettroniche mai lasciate al caso, sempre offrendo soluzioni arrangiative mature ed efficaci. Eccellente la metrica dei testi, che offrono oltretutto spunti intelligenti trattati con rara ironia. La figura del frontman non lascia intuire in che direzione si andrà prima che inizi a suonare la band, nota positiva che scardina l’approccio manierista del look che richiama ciò che viene proposto. Di certo una band già pronta ad uscire anche in un mercato saturo, proprio perché personale, con un sound definito e una identità forte. Le Canzoni Giuste sono una realtà che può con successo essere posta sulla rampa di lancio della musica italiana.”

Nel frattempo, prosegue il tour nazionale della band, partito ad inizio luglio da Roma e Ancona: Le Canzoni Giuste portano in giro per l’Italia i brani del disco d’esordio che vedrà la luce a settembre 2021, dal titolo “Felici e Contenti, insieme al gioco da tavolo ispirato al disco (entrambi sono già disponibili in pre-order in tiratura limitata sullo shop della band che si trova sui social – Instagram e Facebook – e sul sito www.band.lecanzonigiuste.it .  Le Canzoni Giuste sono anche finalisti del prestigioso premio musicale Botteghe d’Autore, ecco le prossime date:

Check Also

ALTAPRESSIONE, ECCO IL NUOVO SINGOLO

Dal 17 settembre sarà disponibile in rotazione radiofonica e sulle piattaforme di streaming “PARADISO LIBRE” (Golden …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *