Breaking News
Home / Cronaca del litorale romano / PREGIUDICATI E INCENSURATI, NON SOLO EXTRACOMUNITARI, LA GIOVENTÙ DEL LITORALE CHE FA TREMARE

PREGIUDICATI E INCENSURATI, NON SOLO EXTRACOMUNITARI, LA GIOVENTÙ DEL LITORALE CHE FA TREMARE

Sventato il furto di una Mercedes e scovata una giacenza di sostanze stupefacenti plurima. I carabinieri della Tenenza di Ardea senza tregua. In mattinata i processi per direttissima

di Damiano Rulli

Nella notte di marcoledì 28 aprile i Carabinieri della Tenenza di Ardea, nell’ambito di una serie di servizi di controllo del territorio atti a prevenire i reati contro il patrimonio, hanno tratto in arresto un pregiudicato di nazionalità romena, classe 1997 e residente a Tor san Lorenzo, trovato su via Foggia intento ad asportare un Mercedes E200 regolarmente parcheggiato su pubblica via.
All’arrivo dei militari il soggetto ha tentato la fuga a piedi ma è stato subito inseguito e bloccato dai Carabinieri che lo hanno immediatamente ammanettato e condotto in caserma.

Nel pomeriggio odierno i Carabinieri della Compagnia di Anzio hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un giovane italiano incensurato, residente ad Ardea, che, nella propria camera da letto, aveva allestito un vero e proprio supermarket della droga, con ingenti quantitativi di marijuana, hashish e cocaina, alcuni di essi già suddivisi in dosi e pronti per essere immessi sul mercato.

I Carabinieri della Tenenza di Ardea infatti, a seguito di una lunga serie di servizi di osservazione e varie informazioni acquisite sul territorio, oggi hanno deciso di accedere nell’abitazione del ventitreenne per effettuare una perquisizione per la ricerca di sostanze stupefacenti, sebbene lo stato di totale incensuratezza dell’interessato lasciasse qualche dubbio circa l’effettiva attività delinquenziale posta in essere dal ragazzo.

Ciò che invece i Carabinieri hanno trovato nella camera da letto del giovane ha confermato gli iniziali sospetti dei militari: quasi 300 grammi di marijuana, 6 dosi di cocaina e 16 grammi di hashish sono stati sequestrati, oltre a 586 bustine in cellophane, alcune vuote ed altre già riempite di sostanza stupefacente, pronte per essere spacciate.
Il ragazzo, immediatamente tratto in arresto, è stato trattenuto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo che si terrà nella mattinata di venerdì presso il Tribunale di Velletri.

Check Also

Ardea ennesimo arresto per droga! Quanti stupefacenti circolano sul litorale?

Anche Anzio, Nettuno e Pomezia nel mirino di un’indagine che vuole esplorare il problema in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *