Breaking News

CORONAVIRUS E BORSA, FLEBILI SCHIARITE E DISCONTINUITÀ

Aperture in positivo nonostante il collasso economico generale

Dopo la picchiata negativa di ieri la Borsa di Milano fa sostanziali passi in avanti grazie a Ftse e Mib guadagnando il 6,2 per centobalzando a 15.825 punti.

L’eccesso di rialzo a costretto molti titoli tra cui Buzzi, Mps, Leonardo, Ubi e Banca Generali a stanziare in pre-apertura senza poter fare prezzo.

Ad aprire in rialzo anche Parigi con +4,7 per cento, Francoforte con +3,49 per cento, Madrid con +6,5 per cento e Londra con +3,2 per cento.

Cala nettamente lo spread. Il differenziale tra Btp e Bund, sobbalzato ieri a 270 punti è sceso in mattinata a 236 punti, con rendimento del titolo decennale pari all’1,76%.

La Cina che rialza la china dal coronavirus scende con Shanghai -1,2 per cento, Hong Kong al -2,5 per cento e Shenzhen al -1 per cento. Massimale negazivo per Tokyo con -6,8 per cento.

Check Also

ILI, CRESCE IL VIRUS IN ITALIA

Al contagio della malattia simil-influenzale contribuiscono diversi virus concomitanti, ma a destare preoccupazione sono le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *