Breaking News
Home / Attualità / MODIGLIANI, QUOTA CENTO

MODIGLIANI, QUOTA CENTO

Dal 7 novembre al 16 febbraio Livorno ricorda il suo Artista con una mostra esclusiva

L’avanguardia parigina partiva da Livorno. Si chiama “Modigliani e l’avventura di Montparnasse” la mostra che si aperta oggi al Museo Della Città in occasione del centenatìrio della scomparsa dell’artista livornese e che rimarrà visitabile fino al 16 febbraio 2020. Organizzata dal Comune e dall’Istituto Restellini di Parigi, con la partecipazione della Fondazione Livorno, l’esposizione permette di ammirare 14 dipinti e 12 disegni di Amedeo Modigliani, opere raramente visibili al pubblico.
Tra queste non possono mancare il ritratto Fillette en Bleu del 1918, il ritratto di Cham Soutine del 1916, il ritratto Elvire au col blanc e il ritratto Jeune fille rousse. Della scuola parigina si potranno ammirare altre opere tra cui i dipinti di Cham Soutine come L’Escalier rouge à Cagnes, di Maurice Utrillo, Place de l’église à Montmagny, Paysage de Corserue e Marcadet à Paris, assieme ad altre a partire dal 1915 appartenute al collezionista Jonas Netter che fu tra i primi acquirenti del Modigliani.

Check Also

“Il ritorno a scuola farà bene (anche) alla vista”

Gli oculisti dell’IRCCS contro la “computer vision syndrome” raccomandano il ritorno a libri e lavagne …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *