Breaking News
Home / Attualità / CORONAVIRUS, NUOVE MASCHERINE IN PRODUZIONE DAL SETTORE MODA

CORONAVIRUS, NUOVE MASCHERINE IN PRODUZIONE DAL SETTORE MODA

Novanta milioni di pezzi al mese e finanziamenti per le aziende disposte a collaborare

il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri

La messa in sicurezza del personale sanitario è al vertice delle priorità nell’emergenza coronavirus, assieme ai comportamenti individuali dei cittadini atti al contenimento del contagio. Non solo #iorestoacasa, il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri annuncia, per le regioni più colpite, l’arrivo su base volontaria di 500 nuovi infermieri, che si sommano ai 300 medici. Sottolinea, inoltre, l’importanza di tutelare e assicurare tutti i servizi sanitari annunciando che entro 3 giorni arriveranno le prime mascherine ‘made in Italy’ come risultato di uno sforzo che ha già prodotto un incremento del 64% in più di posti in terapia intensiva, il quadruplo dei posti letto in ospedali per i malati di covid-19 e la consegna effettuata di 825 ventilatori polmonari di cui 322 destinati alla regione più colpita, la Lombardia. Sempre tra le priorità snocciolate Arcuri annuncia la produzione di nuove mascherine prodotte da circa 80 aziende di moda per soddisfare un fabbisogno su base mensile di 90 milioni di pezzi. Dal governo 50 milioni per le imprese che intendano indirizzare la propria produzione verso i dispositivi sanitari per la tutela individuale.

Check Also

“Il ritorno a scuola farà bene (anche) alla vista”

Gli oculisti dell’IRCCS contro la “computer vision syndrome” raccomandano il ritorno a libri e lavagne …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *