Breaking News

A TU PER TU CON ORAZIO RUSSO

Il cantautore catanese svela la fonte delle sue ispirazioni e parla del suo ultimo singolo

In occasione dell’uscita del nuovo singolo “Vado Via”, abbiamo fatto una chiacchierata con l’artista catanese Orazio Russo. Il brano dalle sonorità rock racconta della presa di coscienza di un rapporto sentimentale ormai finito e della tristezza che si avverte nell’anima, per la sconfitta interiore che determina sempre, nel bene o nel male, un evento del genere.

Ciao Orazio! Che messaggio vuoi comunicare con il tuo nuovo singolo “Vado Via”?

VADO VIA è un brano scritto di getto in un pomeriggio piovoso …avevo voglia di esprimere un mio malcontento e come sempre, quando sono incazzato, la prima cosa che faccio è prendere una delle mie chitarre e cercare di trasferire in un brano la sensazione che sto vivendo in quel momento.

Non vi è un vero messaggio dietro il testo di VADO VIA ma semplicemente canto lo stato d’animo che si prova quando finisce una storia d’amore importante, la delusione, il vuoto, ed il senso di sconfitta per il tempo perduto…emozioni che tutti almeno una volta abbiamo provato sulla nostra pelle!

Da cosa trai ispirazione per le tue produzioni?

Io scrivo di storie vissute…di storie raccontate e che per un motivo o per altro mi sono rimaste dentro…storie inventate che hanno un po’ di alchimia… ma mi piace anche raccontare e denunciare fatti di cronaca che mi hanno colpito particolarmente.

Facciamo un salto indietro nel tempo, quando e come sono nati i CAFTUA?

Il progetto CAFTUA nacque a metà degli anni ’80, quando io ed altri 4 musicisti tutti catanesi e amanti della new wave inglese decidemmo di intraprendere un percorso artistico insieme…poco dopo fummo invitati a prendere parte a 095 CODICE INTERATTIVO la prima compilation di gruppi rock catanesi che ci diede l’opportunità di metterci in mostra…da lì iniziò una bellissima storia di rock indipendente che ho portato avanti con grande soddisfazione fino a un paio di anni fa quando ho deciso di mettere un po’ in pausa il progetto band, per iniziare un percorso da solista più intimistico e cantautorale.

Quali saranno i tuoi prossimi impegni?

Adesso siamo in promozione con i singoli che faranno parte del mio primo album da solista che uscirà per la TRP Vibes entro fine giugno 2022 e nel frattempo, insieme ai miei musicisti, stiamo preparando il live che porteremo in giro quest’estate.

Check Also

ROCK OLTRE LE SOVRASTRUTTURE, LO STILE INCONFONDIBILE DEI THEUNSKIN/INTERVISTA

La band milanese si racconta sulla sia del lancio del loro nuovo singolo “Just Friends” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *