Breaking News
Home / Cronaca del litorale romano / Ardea: il degrado cresce!

Ardea: il degrado cresce!

S.o.s ambiente, ora i rifiuti urbani sovrastano le aree archeologiche

di Damiano Rulli

Via dei Tassi a Tor San Lorenzo è percorsa ogni giorno da decine di automobili, chi va alla ASL, chi verso il mare o semplicemente vi abita, una delle strade più frequentate della zona.

Il Castrum Inui è un sito archeologico di massima importanza con rovine ancora da scoprire alcune delle quali probabilmente si trovano in mare, un sito che deve essere valorizzato o almeno tenuto in maniera decorosa.

Ebbene le immagini che vedete in questo articolo dimostrano lo stato pietoso in cui si trovano l’ingresso e le zone circostanti del Castrum Inui e di Via dei Tassi.
Frigoriferi, mobili, lavatrici, sacchi di spazzatura a cui è stato dato fuoco, un degrado riprovevole che tanti danni fa alla cittadinanza, al turismo, alle attività commerciali.

Sarebbe facile scaricare tutta la colpa sul Comune di Ardea ma non dobbiamo dimenticare l’inciviltà di chi butta per strada i rifiuti!

L’amministrazione comunale dovrebbe aumentare i controlli in modo da sanzionare pesantemente i trasgressori, migliorare il servizio di raccolta a domicilio degli ingombranti che funziona male e sopratutto creare al più presto un isola ecologica con orari estesi e aperta nei fine settimana.

Check Also

Ardea: Via Laurentina, finalmente iniziano i lavori!

Una spesa di circa 650 mila euro che interesserà anche altri tratti segnalati per forte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *