Breaking News
Home / Cronaca del litorale romano / CARABINIERI DI ANZIO: CONTINUA IL CONTROLLO SERRATO DEL LITORALE

CARABINIERI DI ANZIO: CONTINUA IL CONTROLLO SERRATO DEL LITORALE

Detenzione di stupefacenti e tentata rapina, i moventi delle due recenti operazioni di arresto. Sventato il dramma a seguito della fuga di due malviventi

di Damiano Rulli

“L’impegno e il controllo del territorio non conosce flessioni” queste parole rilasciate a mediafrequenza dal Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Anzio Capitano Giulio Pisani trovano conferma in due arresti effettuati di recente dagli uomini dell’Arma. (L’intera intervista potete leggerla al seguente link: https://www.mediafrequenza.it/2021/04/16/litorale-romano-e-microcriminalita-parla-il-comandante-giulio-pisani/?fbclid=IwAR1Zif5I7ExhcR_sGzNphhmjjqN3QqRml8sUeaCwz7mgcxqutuLFzw1KjE0)

Il primo arresto riguarda un 31 enne incensurato residente ad Ardea che deteneva in casa ben 600 grammi di droga, tra marijuana e hashish oltre a vario materiale per la suddivisione dello stupefacente in dosi e un bilancino di precisione, il secondo riguarda l’autore di una tentata rapina.

A distanza di poco più di due settimane ed al termine di serrate indagini condotte sotto la direzione della Procura di Velletri, i Carabinieri hanno tratto in arresto anche I. U., 38enne pluripregiudicato originario di Velletri, senza fissa dimora, complice dell’autore della tentata rapina che i due soggetti stavano per perpetrare nei pressi del mercato ortofrutticolo settimanale di Anzio Colonia.

L’azione criminale poteva avere un drammatico esito visto che i due malviventi, non riuscendo nel loro intento di asportare un SUV parcheggiato su via Bottego, vistisi scoperti dal proprietario dell’autovettura, per guadagnarsi una via di fuga, salivano a bordo di un autoveicolo in loro uso e non avevano remore ad investire dolosamente un giovane che, avendo assistito all’accaduto, aveva cercato di bloccarli. Lo sfortunato, sbalzato sull’asfalto riportava delle lesioni personali prontamente medicate presso il locale nosocomio.

Dopo l’arresto in flagranza di reato di uno dei due autori, un 45enne pregiudicato di Latina, i Carabinieri della Compagnia di Anzio hanno avviato ininterrotte indagini finalizzate ad individuare il complice del rapinatore chiudendo il cerchio attorno ai malviventi, rintracciando e traendo in arresto anche il secondo malfattore, localizzato e bloccato ad Ardea.

Check Also

Ardea: preoccupanti i dati sull’inquinamento dell’aria!

Ozono oltre la soglia nei prolungati periodi di alta pressione. Urgono misure preventive per diminuire …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *