Breaking News
Home / Rassegne e Festival / XFACTOR, ROCCUZZO ESCE A TESTA ALTA

XFACTOR, ROCCUZZO ESCE A TESTA ALTA

A dire no alla voce dichiarata la più emozionante di questa edizione è stata Emma Marrone, ma l’artista dei record su youtube è più motivato di prima

Nell’ultima puntata di XFACTOR2020, andata in onda giovedì 22 ottobre, EMMA MARRONE sconvolge il pubblico eliminando ROCCUZZO, il giovane cantante che, grazie alla sua voce e alle sue esibizioni emozionanti, ha conquistato all’unanimità i quattro giudici del talent e il pubblico a casa.

Una vera e propria scoperta, un autentico talento musicale quello di ROCCUZZO, giovane cantante che ha stregato giudici e pubblico in quest’ultima edizione di XFACTOR 2020, ottenendo un consenso unanime e condiviso da oltre 70.000 spettatori che hanno iniziato a seguirlo sul suo profilo ufficiale di Instagram da tutta la penisola in pochissimi giorni.

Il video dell’esecuzione live di Roccuzzo del brano di Elisa “Promettimi” è ad oggi il più visto della storia di XFactor Italia sulla piattaforma Facebook con oltre sette milioni di views e ottocentomila visite:

Eppure, nonostante la prima esibizione live di Roccuzzo a XFACTOR abbia emozionato e commosso EMMA MARRONE, è stata proprio lei ad eliminarlo dal programma nella puntata andata in onda ieri dagli schermi di Sky.

«Questa non è una sconfitta. Avrei voluto andare avanti nel percorso di XFactor perché ho tante cose da dire, ma continuerò a dirle da ora in poi – commenta Roccuzzo – Sto ricevendo migliaia di messaggi che mi danno la forza e fanno crescere in me la consapevolezza di voler andare avanti col mio sogno. Ora su tutte le piattaforme di streaming trovate il mio nuovo singolo “Ricominciamo da qui”… e allora ricominciamo da qui!»

“Ricominciamo da qui”, nuovo singolo di Roccuzzo, è disponibile su tutti i digital stores al seguente link: https://backl.ink/142999289

Check Also

USA, PANDEMIA ANCORA DA RECORD

Numeri da capogiro con 200 mila contagi in un giorno. Salgono anche i ricoveri ospedalieri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *