Breaking News
Home / Attualità / BERLINO, MERCATINO NATALIZIO SGOMBERATO PER RITROVAMENTO DI OGGETTI SOSPETTI

BERLINO, MERCATINO NATALIZIO SGOMBERATO PER RITROVAMENTO DI OGGETTI SOSPETTI

Dopo tre anni torna l’incubo attentati. Arrestati due siriani

Il tradizionale mercatino natalizio allestito all’inteno della Chiesa della Memoria è stato sgomberato nella tarda serata di sabato 21 dicembre per il rinvenimento di due oggetti sospetti. Le operazioni di polizia avrebbero determinato anche l’interruzione di un concerto e causato l’inagibilità della stazione metro locale. A riportarne la notizia è il Dpa. Il portale del tabloid ha diramato che si tratterebbe di due uomini estremisti islamici di provenienza siriana ad essere stati arrestati e ad aver fatto scattare l’allarme terrorismo a distanza di tre anni, quando lo stesso mercatino di Natale fu luogo di delitto per 12 persone uccise e 48 feriti ad opera del tunisino Anis Amri.

Check Also

SCUOLA, L’INSEGNANTE DI SOSTEGNO NON SI CAMBIA

Il caso di un bambino con disagi dell’ITC Ardea 2 apre la discussione su un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *