Breaking News
Home / Attualità / WIND E VODAFONE, CHE BOTTE RAGAZZI

WIND E VODAFONE, CHE BOTTE RAGAZZI

Pesanti sanzioni per le due compagnie telefoniche che occultavano i costi aggiuntivi sui piani tariffari

di Davide Iannuzzi

Le due compagnie telefoniche Wind e Vodafone finiscono nell’occhio del ciclone per sanzioni imposte dall’Antitrust. 4,3 milioni per Wind e 6 per Vodafone, entrambe ree di non aver fornito informazioni chiare ed immediate nella promozione di offerte personalizzate di winback relativi ai servizi di telefonia mobile. Gli ex clienti delle due compagnie venivano contattati soprattutto tramite sms attraverso i quali venivano trasmesse informazioni relative ai piani tariffari offerti, ma di fatto omettevano i costi aggiuntivi di vincoli occulti dell’offerta stessa. L’Antitrust ha ritenuto tale condotta fuorviante giudicandola “idonea ad indurre in errore il consumatore medio in ordine al contenuto della proposta ed a fargli assumere una decisione di natura commerciale che non avrebbe altrimenti preso”. Decisione più che mai opportuna, quella dell’Autority che si spera possa suonare come monito anche per i competitor delle due compagnie sanzionate del mercato di riferimento, sempre maggiormente assimilabile a una vera giungla, dove la confusione dei piani tariffari fanno eco all’illusione di un effettivo risparmio.

Check Also

EMERGENZA OSPEDALI, AL VIA IL 100° CONGRESSO SOI

Incentivare la diffusione dei tamponi antigenici rapidi per far tornare i reparti delle strutture ospedaliere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *