Breaking News

VIVERE IL MARE IN SICUREZZA, UNA QUESTIONE ETICA E CULTURALE

Da inizio luglio sulle coste laziali ci sono stati ben sei morti per annegamento! I consigli della Guardia Costiera per i bagnanti

di Damiano Rulli

Questo triste dato statistico ribadisce l’importanza di prendere tutte le precauzioni necessarie per evitare che altre simili tragedie avvengano.

Al riguardo sono molto utili i seguenti consigli della Guardia Costiera:

è sempre meglio fare il bagno con un amico per non trovarsi da soli in caso di difficoltà

anche se sei un buon nuotatore, non sforzare il tuo fisico non nuotare per lunghe distanze da soli

per scongiurare situazioni di emergenza impreviste non fare il bagno se non sei in perfette condizioni psicofisiche

non entrare in acqua quando è esposta la bandiera rossa

se non sai nuotare bagnati esclusivamente in acque molto basse

non allontanarti oltre i gavitelli che delimitano la zona di sicurezza per la balneazione

non allontanarti dalla spiaggia oltre cinquanta metri usando materassini, ciambelle, galleggianti o piccoli canotti gonfiabili in particolare quando il vento spira da terra

evita di tuffarti dagli scogli o in acque basse

consulta le ordinanze locali di sicurezza emesse dalla Capitanerie di porto e le condizioni meteo previste nella zona di mare in cui ti trovi.

Con il mare la prudenza non è mai eccessiva!

Check Also

IMMENSO SINNER

Il giovane azzurro si aggiudica a Toronto il suo primo Masters 1000 battendo l’australiano De …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *