Breaking News
Home / Attualità / ROMA E CROTONE, #IORESTOACASA MA LA TERRA TREMA

ROMA E CROTONE, #IORESTOACASA MA LA TERRA TREMA

Due sismi registrati nella notte del tre aprile. Nessun danno ma sale l’ansia della quarantena

Nel cuore della notte di venerdì 3 aprile una scossa di terremoto di magnitudo 3 per la profondità di 16 chilometri è stata avvertita nella zona est di Roma. Secondo il sistema Ingv precisamente alle ore 02 e 12 minuti il fenomeno sismico ha avuto come epicentro le zone di Marcellina e San Polo dei Cavalieri. Si sono scatenati commenti e condivisioni sui social che hanno evidenziato l’ansia per l’emergeza evacuazione in un momento così difficile ma non si sono registrati danni a persone o cose

Alle 5,13 dello stesso giorno si è registrata una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 in mare di fronte a Crotone. Stando alle rilevazione dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) l’ipocentro del sisma era a 26 chilometri di profonditàcon epicentro nella parte est del capoluogo calabro a 3 chilometri di distanza. Nessun danno segnalato a persone o cose

Check Also

“Il ritorno a scuola farà bene (anche) alla vista”

Gli oculisti dell’IRCCS contro la “computer vision syndrome” raccomandano il ritorno a libri e lavagne …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *