Breaking News
Home / Teatro / ‘L’UOMO PERFETTO’, PER DONNE ESIGENTI E NON

‘L’UOMO PERFETTO’, PER DONNE ESIGENTI E NON

Da questa sera al Teatro dè Servi è di scena la divertente commedia che incarna l’ideale femminile interpretata da Gianclaudio Carretta

L’attore Gianclaudio Caretta è il protagonista maschile della commedia “L’uomo perfetto” dove interpreta il ruolo di ‘Robbi’ un robot tutto fare ma anche esigente, in scena dal 10 gennaio a Roma al Teatro dè Servi e poi in tour per tutta l’Italia. Con lui, sul palco, Milena Miconi e Nadia Rinaldi per la regia di Diego Ruiz. Nato a Taranto nel 1993, Gianclaudio esordisce al cinema 5 anni fa e ora, dopo vari ruoli sul grande schermo, arriva il debutto a teatro.
“Il palcoscenico è vita, è rapporto diretto con il pubblico, è adrenalina, è “buona la prima” – racconta Gianclaudio. È sentire il mormorio da dietro le quinte prima di entrare in scena. Gli occhi di chi si complimenta alla fine dello spettacolo”.

Chi è “l’uomo perfetto”? Le nostre madri e le nostre amiche ci ripetono da anni che prima o poi l’uomo perfetto solcherà la soglia di casa, ma che per ora dobbiamo solo continuare a cercare. Ad un certo punto, però, trovare l’anima gemella sembra essere un lontano miraggio, o peggio una leggenda metropolitana. E intanto l’orologio biologico fa tic tac. C’è da dire che le donne sono diventate molto esigenti: lo vogliono alto, ricco, belloccio, gentile, romantico, passionale, protettivo ma anche vulnerabile quando serve. Diciamoci la verità: questo “uomo perfetto” non esiste! Dovremmo costruircelo personalmente, essere degli ingegneri genetici per mettere in un unico uomo tutte queste qualità e dare vita a un uomo sempre allegro, che sa ascoltare, che non parla mai di calcio, che non dimentica i compleanni e non si scoraggia mai, pronto a prendervi in braccio al vostro ritorno a casa… E voi, quanto sareste disposte a pagare per un campione del genere?

Check Also

MUSICA PER ROMA, APPUNTAMENTI 2 – 9 AGOSTO

Nella suggestiva cavea in arrivo tra gli altri Daniele Silvestri e Maurizio Battista La cavea …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *