Breaking News

LA CASA DEL JAZZ OMAGGIA PEPITO E LA TRADIZIONE DEI JAZZ CLUB DI ROMA

Ospite del primo degli incontri organizzati dall’ Archivio del Jazz a Roma in collaborazione con Saint-Louis College of Music e curati da Paolo Marra è lo scrittore Marco Molendini autore del libro “Pepito,il Principe del Jazz”

La Casa del Jazz apre i battenti agli incontri organizzati promossi dall’Archivio del Jazz condotti dal musicale critico Paolo Marra, curatore dell’archivio stesso. Alla presenza di Enrico Pieranunzi, Enzo Pietropaoli e Carla Marcotulli ospite d’eccezione domenica 19 febbraio a Via Porta Ardeatina, 55 alle ore 11,00 è lo scrittore Marco Molendini, autore del libro “Pepito – Il Principe del Jazz”, un tuffo amarcord negli anni settanta, periodo di grandi fermenti culturali accompagnati dall’impeto della sperimentazione e dell’innovazione.

Pepito Pignatelli scrive importanti pagine di storia del jazz a Roma con l’apertura di due dei locali più prestigiosi nonché punto di riferimento di jazzisti americani e giovani musicisti italiani, il Blue Note e il Music Inn. Attraverso le testimonianze dei protagonisti di quella stagione musicale irripetibile, intervallata da ascolti di dischi scelti dagli ospiti e la visione di documenti rari presenti nell’Archivio del Jazz a Roma, verrà raccontata una storia in cui si intrecciano straordinarie e drammatiche vicende umane ed artistiche.

Check Also

TERMOLI JAZZ, AI NASSTRI DI PARTENZA LA DCIMA EDIZIONE

Giovedì 25 luglio si aprirà il sipario sulla decima edizione di Termoli Jazz tra avanguardia, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *