Breaking News

CON TULIPANI DI SETA NERA TORNA IL CINEMA DELLE DIVERSITà SOCIALI

Anna Safroncik e Neri Marcoré i testimonial della XV edizione, che si svolgerà a Roma dal 4 al 8 maggio

La rassegna Festival internazionale della cinematografia sociale Tulipani di seta nera, giunta alla XV edizione, che si svolgerà a Roma dal 4 al 8 maggio, é realizzata in collaborazione con Rai Cinema e Rai per il sociale.
Il Festival si suddivide in quattro sezioni, con 4 regolamenti specifici. Il progetto culturale del Festival é patrocinato dagli enti e dalle associazioni nazionali del terzo settore, come Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro, Ente Nazionale Sordi, World FoodProgramme, Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile e Fondazione Univerde, con il patrocinio e il sostegno degli enti Inail, per la sicurezza sui luoghi di lavoro, ed Enit, per la promozione del turismo, insieme al Ministero della Cultura, Ministero per le Disabilità, Ministero del Lavoro e politiche sociali, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e Ministero per la Transizione Ecologica.

Le opere selezionate sono nei formati di cortometraggio, documentario, clip musicale e digital serie, sul tema del sociale, ovverosia il racconto cinematografico della diversità, della fragilità e dell’unicità delle persone e dei luoghi, con l’intento di valorizzare i temi sociali come l’integrazione, la tutela, i diritti e la valorizzazione di ogni singola persona o luogo.

Saranno enunciate tutte le opere selezionate con gli argomenti sociali trattati e la provenienza geografica, con la presenza del Presidente del Festival Diego Righini, dei 4 direttori di sezione Paola Tassone, Grazia Di Michele, Gianfranco Pannone e Janet De Nardis, l’AD di Rai Cinema Paolo Del Brocco, il Direttore di Rai per il Sociale Giovanni Parapini e del Responsabile Marketing strategico e digitale di Rai Cinema. Testimonial della piattaforma del cinema sociale RAI Tulipani di seta nera Anna Safroncik e Neri Marcoré.

Check Also

VILLA MEDICI, TRIONFO DEL CINEMA ALL’APERTO

Si è chiusa la seconda edizione del festival internazionale con i trionfi della regista libanese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *