Breaking News
Home / Attualità / CARO BOLLETTE, È DISCUSSIONE APERTA

CARO BOLLETTE, È DISCUSSIONE APERTA

Sul tavolo del Cdm in mattinata anche i provvedimenti per sostenere i settori maggiormente colpiti dalla crisi

In arrivo nuove misure per contrastare il caro energia. Il pacchetto di soluzioni in attesa del varo da parte del Consiglio dei ministri per contrastare i costi delle bollette includerà il rinnovo delle aste Ets con una stima di raccolta pari a 1,5 miliardi. Non saranno invece toccati gli extra -profitti delle aziende energetiche, operazione destinata a rinvio per la sua complicata attuazione. Dalla riunione durata circa tre ore che ha visto partecipare il Premier Draghi e i ministri Franco, Giorgetti e Cingolani svoltasi alla vigilia del Cdm si evince che tutte le possibili misure sono al vaglio, oggetto di discussione nel programma di questa mattinata.

A tenere banco ci sarà anche il decreto ristori per un budget di 1,5 miliardi che ingloba sostegni ai settori spettacolo, sport e turismo. Non verrà prorogata la cassa Covid, già terminata a dicembre, mentre i settori più in difficoltà il cui vertice è rappresentato dal turismo, verrà percorsa la strada degli ammortizzatori sociali attraverso l’uso del fondo Fis (Fondo di Integrazione Salariale) che nella manovra del 2022 ha già avuto un’estensione alle micro imprese del terziario, quelle che impegnano almeno un dipendente.

Check Also

TERMOVALORIZZATORI, COSA È NECESSARIO SAPERE

Dall’ipotesi dello smaltimento sicuro al biomonitoraggio che ancora manca, le considerazioni di Zero Wast Europe …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *