Breaking News
Home / Musica / Il mondo Indie / CLASSICO È BELLO CON VICTOR FROST

CLASSICO È BELLO CON VICTOR FROST

È già disponibile su tutte le piattaforme di streaming “MUSIC WITH GUITAR” (TRP Music/Believe), nuovo album full length di VICTOR FROST realizzato in collaborazione con il chitarrista DAVIDE SCIACCA

Un disco strumentale che scorre fluidamente lungo diciassette brani frutto della fervida creatività compositiva di Victor Frost, in un progetto che attinge da un universo musicale di chiara matrice classica, ma proiettato in una direzione contemporanea: questo è “VICTOR FROST – MUSIC WITH GUITAR”, nuova creatura discografica di VICTOR FROST. Il musicista e compositore statunitense ha voluto coinvolgere DAVIDE SCIACCA, straordinario chitarrista che ha dato forma e vita alle composizioni di Frost per i brani originali contenuti nell’album. Inoltre, nel CD, l’artista americano si avvale anche della preziosissima collaborazione della Lydian Ensemble diretta da Andrea Amici, presente in Concertino for Guitar and Chamber Orchestra, op. 17 (1993), che arricchisce il disco con un raffinato manto armonico. Mentre in Tango Nuyoricano for Flute and Guitar, op. 74 (1999) e in Elegy for Flute, op. 16a, no. 1 (1980) figura l’eccellente flautista Giuseppe Sciuto che, con il suo suono elegante e vellutato, intriso di lirismo, apporta un reale valore aggiunto a queste due composizioni. Infine, in Oliva e Lava (Remix) for Guitar and Electronics, op. 87a (2021), spicca il contributo artistico di Riccardo Samperi per la sonorizzazione.

«Coloro che compongono tanto quanto ho fatto io per chitarra sono di solito esponenti loro stessi dello strumento – spiega Victor Frost a proposito del nuovo progetto – Sono grato a Davide Sciacca per avermi preso sotto la sua ala e aver presentato la mia opera di chitarra al mondo intero, dal momento che non sono in grado di farlo da solo! Sono contento che la mia voce all’interno di questa nicchia popolare possa ora raggiungere un pubblico così vasto».

La copertina dell’album ritrae l’opera dell’artista Corrado Iozzia, un pastello a olio su carta dal titolo “Groviglio #1” (2015) in collaborazione con la galleria d’arte Quam di Scicli.

Check Also

MASSIMO GERMINI, IL CANTO OLTRE L’ORIZZONTE DEI SUONI

Incontro con lo storico chitarrista di Roberto Vecchioni che di recente ha pubblicato il suo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *