Breaking News
Home / Attualità / ISRAELE, DUE SETTIMANE DI STOP ALL’INGRESSO DI STRANIERI VIA AEREA

ISRAELE, DUE SETTIMANE DI STOP ALL’INGRESSO DI STRANIERI VIA AEREA

Anche per i cittadini israeliani provenienti dall’estero previsti isolamento e quarantena fino alla massima certificazione di negatività virale

“La priorità assoluta è mantenere un’economia funzionante e un sistema scolastico attivo, con gli studenti che vanno a scuola. dobbiamo mantenere uno stretto controllo sulle frontiere del Paese”. Con queste parole il primo ministro israeliano Naftali Bennett, nell’ambito del suo presidio ai lavori del comitato interministeriale, ha motivato la mozione più drastica intrapresa dal Paese, quella di vietare l’ingresso di stranieri con voli internazionali per le prossime due settimane, per contrastare la diffusione della variante Omicron del Covid-19, secondo quanto ha riferito il Times of Israel.

Tra le altre misure preventive approvate dal comitato per per la lotta al coronavirus, l’isolamento di almeno tre giorni riservato agli israeliani provenienti dall’estero, e la quarantena in hotel indicati dalle autorità per i cittadini provenienti da Paesi in zona rossa, fino al riscontro di negatività virale del test anti-Covid. La localizzazione delle persone infette sarà garantita dal servizio di sicurezza interno Shin Bet.

Check Also

David Bowie, venduto dagli eredi a Warner Chappell il catalogo musicale

250 milioni di dollari la cifra stimata, tra i brani anche il postumo “Toy” Dopo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *