Breaking News
Home / Musica / DODI BATTAGLIA “DIETRO LA COLLINA – DODI DAY IN STREAMING”

DODI BATTAGLIA “DIETRO LA COLLINA – DODI DAY IN STREAMING”

Lunedì 1 giugno, giorno del compleanno di Dodi, si terrà “Dietro la collina – Dodi Day in Streaming”

A partire dalle ore 18.30 fino alle 20.00 circa, gli iscritti al Fan Club potranno assistere ad una diretta durante la quale l’artista parlerà in libertà, verranno trasmessi dei filmati realizzati per l’occasione, risponderà alle domande dei fan e suonerà live.

Dodi sarà affiancato dal figlio Daniele, speaker di Radio 105. La diretta verrà trasmessa nel gruppo privato appositamente creato e disponibile al seguente link: https://www.facebook.com/groups/DodiBattagliaFanClub

Verrà ammesso chi dimostrerà di appartenere al DB Fan Club fornendo l’indirizzo email indicato al momento dell’iscrizione ed il numero di tessera.

Non essendo stato possibile il 18 aprile 2020 tenere l’evento in programma quel giorno presso l’Oratorio San Filippo Neri a Bologna a causa dello stato d’emergenza dovuto alla pandemia di Covid-19, Dodi ha deciso di organizzare ugualmente qualcosa di appositamente dedicato agli iscritti al fan club, in aggiunta e non in sostituzione della riunione “Dietro la collina”.

Sul sito di Azzurra Music alla pagina https://bit.ly/3grHrRC è disponibile il modulo per l’iscrizione. Chi aderirà, riceverà il CD realizzato appositamente per il Fan Club, la tessera nominale, i numeri arretrati della newsletter mensile, la possibilità di accedere a sconti sulla memorabilia ed il materiale discografico, un incontro annuale che quest’anno si terrà a Bologna non appena le condizioni di sicurezza lo permetteranno, dal titolo “Dietro la collina”.

DODI BATTAGLIA SUL WEB

Sito Web http://www.dodibattaglia.com
Facebook https://www.facebook.com/dodibattagliaofficial
Twitter https://twitter.com/dodibatt
Instagram http://instagram.com/dodibattaglia
Spotify http://bit.ly/Dodi-Battaglia

Check Also

MORRICONE, INFINITA MEMORIA TRA LE PARETI DEL FORUM MUSIC VILLAGE

Il tempio della colonna sonora italiana ai Parioli che il Maestro ribattezzò “Madre” ora profuma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *