Breaking News
Home / Attualità / CORONAVIRUS, IL PRIMATO DELL’AMERICA LATINA

CORONAVIRUS, IL PRIMATO DELL’AMERICA LATINA

Uno studio condotto dall’ANSA rileva il più alto tasso infettivologico del Brasile e il dato più moderato dell’Argentina

L’America Latina è all’apice della pandemia da Covid-19. Le ultime 24 ore hanno fatto registrare un sostanziale incremento dei contagi pari a 32.500 nuovi casi e di 1.200 nuovi decessi. I dati sono frutto di una statistica ANSA consotta su 34 nazioni e territori dell’America Latina, limitandosi ai Paesi che hanno registrato più di 5000 contagi.

La vetta della classifica è del Brasile che a tutt’oggi risulta essere il secondo Paese più colpito al mondo dietro gli Stati Uniti con 363.211 contagi e 22.666 morti. Seguono il Perù con 119.959 contagi e 3456 morti, e il Cile con 69.102 contagi e 718 morti, il Messico con 65.856 contagi e 7.179 morti, l’Equador con 36.756 contagi e 3.108 morti, la Clombia con 21.175 contagi e 727 morti, la Repubblica Domenicana con 14.801 contagi e 458 morti, Panama con 10.577 contagi e 299 morti, l’Argentina con 11.353 contagi e 448 morti e la Bolivia con 5.915 contagi e 240 morti.

Check Also

USA, CONTAGI DA REDORD CON OLTRE 40 MILA CASI IN UN GIORNO

Continua a salire la curva degli infetti che fa registrare un totale di oltre 125 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *