Breaking News
Home / Teatro / “IL VIAGGIO”, STORIA DI UNA SPINA NEL FIANCO

“IL VIAGGIO”, STORIA DI UNA SPINA NEL FIANCO

Al Teatro Arcobaleno di Roma il grido di dolore che viene dai lager

Sarà di scena a Roma al Teatro Arcobaleno dal 24 al 26 gennaio lo spettacolo teatrale intitolato “Il viaggio – le giornate della memoria” diretto da Giuseppe Argirò e con Giuseppe Argirò, Maria Cristina Fioretti,  Maurizio Palladino, Silvia Falabella,  Filippo Velardi, Maria Cristina Gionta. La pièce ripercorre la disperazione del tragitto, sino alla destinazione infernale dei lager. La tragedia narra l’invasamento di Agave e l’uccisione del figlio Pènteo che si rifiuta di credere in Dioniso, rigettando il culto e l’adorazione incondizionata del dio. L’analogia con il nazismo e ogni dittatura nata dall’acquiescenza delle masse è evidente. Gli attori diventano essi stessi protagonisti di un viaggio senza ritorno verso Auschwitz, che verrà rappresentato grazie alle testimonianze del processo di Francoforte che si svolse dal 1963 al 1965.

Check Also

ADDIO GIGI, INIMITABILE PERFORMER DI TEATRO E SIMBOLO DI ROMANITÀ

Gigi Proietti si è spento questa notte nella clinica di Villa Margherita dopo dopo due …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *